Home / Moda & Accessori  / Orologi & Gioielli  / Una serata… top secret con Omega e James Bond

Una serata… top secret con Omega e James Bond

Omega ha presentato a New York il nuovo Seamaster Diver 300M 007 Edition, al polso di Daniel Craig nel nuovo film

Da oltre 20 anni, Omega lega il proprio nome alla mitica figura di James Bond. Il Seamaster è infatti il segnatempo al polso della spia più celebre della letteratura e del cinema dal 1995. Il rapporto è talmente stabile che anche per la prossima pellicola di Bond il segnatempo della Maison di Bienne accompagnerà sul set Daniel Craig.

Omega è dunque l’orologio di James Bond fin dai tempi di “GoldenEye”, nel 1995: una scelta della costumista Lindy Hemming, che ha lavorato a tutti i film di Bond da “GoldenEye” a “Casino Royale”.

 

Un evento in stile Omega

Per festeggiare la partnership e l’ennesimo capitolo della saga, Omega ha organizzato nei giorni scorsi a New York un evento in cui ha presentato il nuovissimo orologio di James Bond. Per l’occasione erano presenti anche l’attore Daniel Craig e i produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli.

Gli ospiti sono stati accolti al The Top of the Standard, dove il nuovo Seamaster Diver 300M 007 Edition è stato mostrato per la prima volta. Al loro arrivo all’evento di New York, sono stati accolti da un’esposizione completa di tutti i Seamaster indossati dalla spia britannica negli ultimi 25 anni.

Edizione limitata? No, grazie

Il nuovo Seamaster Diver 300M 007 Edition presentato a New York è stato progettato specificamente considerando le necessità di 007. Prodotto in titanio Grado 2, un materiale molto leggero, è caratterizzato da un bracciale a maglia in titanio e da incisioni in stile militare, nonché da un tocco vintage conferito dal quadrante e dalla ghiera in alluminio marrone “tropicale”.

Un dato interessante è il fatto che questo orologio in edizione non limitata sarà inserito nella collezione corrente di Omega e sarà disponibile in tutto il mondo a partire dal prossimo febbraio.

 

Le parole della serata

La serata newyorkese è stata l’occasione per Raynald Aeschlimann, presidente e Ceo di Omega, di ricordare che “James Bond condivide con Omega molte qualità, dallo stile impeccabile allo spirito avventuroso, alla rigorosa precisione”. “Non vediamo l’ora – ha concluso Aeschlimann – che tutti possano ammirare il nuovo orologio che indosserà sul grande schermo”.

A sua volta Daniel Craig, parlando del suo coinvolgimento in prima persona nella progettazione dell’orologio, ha raccontato che “durante la collaborazione con Omega, abbiamo concluso che un orologio leggero sarebbe stato fondamentale per un militare come 007. Ho suggerito anche alcuni colori e tocchi vintage per conferire all’orologio un look unico”.

 

Davide Passoni

[aps-counter]