Home / Costa Smeralda/Attualità  / La Costa Smeralda è in viaggio verso il Mediterraneo

La Costa Smeralda è in viaggio verso il Mediterraneo

La nuova e innovativa nave ha lasciato il cantiere in Finlandia e il 21 dicembre salperà per la sua prima crociera

Foto Ansa

La Costa Smeralda prende il largo. Al viaggio inaugurale di quella che è una delle navi più innovative al mondo manca ormai pochissimo. Il 21 dicembre, da Savona, partirà la sua prima crociera per un Natale da sogno a spasso per il Mediterraneo. Le tappe di avvicinamento sono comunque diverse e tutte entusiasmanti. Il 5 dicembre, dopo una festosa cerimonia nel cartiere Meyer di Turku, in Finlandia, è stata presa in consegna da Costa Crociere. La nave della compagnia italiana, primo gruppo in Europa e terzo a livello internazionale, ha poi lasciato il cantiere per fare rotta verso il Mediterraneo in vista delle tre tappe di presentazione agli agenti di viaggio.

Il 18 dicembre la Costa Smeralda sosterà quindi a Barcellona, il giorno dopo sarà a Marsiglia e il 20 dicembre arriverà finalmente in Italia, in una Savona vestita a festa, dove sarà ufficialmente presentata alla stampa di mezzo mondo. Invece il 21 prenderà il via la prima crociera, con sosta proprio a Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Civitavecchia-Roma e La Spezia.

La Costa Smeralda, che deve il suo nome all’accordo sottoscritto due anni fa da Costa Crociere e Consorzio Costa Smeralda, si presenta come una nave innovativa sotto ogni aspetto. La nuova ammiraglia è infatti alimentata a gas naturale liquefatto, considerato il combustibile più “pulito” al mondo. L’obiettivo è chiaro: ridurre al minimo l’impatto ambientale ed eliminare il grosso delle emissioni. La Costa Smeralda è una delle prime navi a utilizzare questo tipo di tecnologia.

Parte di un piano di espansione che comprende un totale di sette nuovi navi, per un investimento totale di oltre sei miliardi di euro, la Costa Smeralda, lunga 337 metri e larga 42, è un vero e proprio omaggio al Made in Italy. In ogni suo ambiente la nuova creatura di Costa Crociere, che può ospitare 6.533 persone, dotata di 20 ponti e 2.612 cabine, celebra infatti il meglio del design, delle produzioni e delle innovazioni del Paese. Allo stesso tempo, inoltre, porterà in giro per il Mediterraneo il nome di una destinazione che ha scritto la storia del turismo d’elite internazionale: Costa Smeralda.

Dario Budroni

Foto in apertura: Ansa

[aps-counter]